martedì 31 gennaio 2012

Juve, il rinforzo a centrocampo è Padoin

Per una volta Cellino è di parola e non libera Nainggolan.
Alla fine la Juve ripiega allora su Padoin dell'Atalanta. Buon rincalzo, giocatore molto duttile e dinamico, tatticamente intelligente. Non a caso a Bergamo, nella breve parentesi di Conte sulla panchina bergamasca, è stato uno dei preferiti del Mister.

Detto ciò 4,5 milioni di euro + bonus sembrano davvero una cifra eccessiva.
L'impressione è sempre la stessa, quando Marotta va a trattare con le altre squadre italiane lo prendono sempre per il collo.
Nel frattempo la Juve si libera di Motta e Toni e forse di Iaquinta, ovviamente senza incassare un solo euro o quasi come ormai tradizione....



lunedì 30 gennaio 2012

MOGGI: "JUVE, se mantieni la vetta a Febbraio..."

L’ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi, nel corso della trasmissione condotta da Pippo Franco “Ieri, Moggi e domani” co-produzione  di Gold Tv, Telecolor, Rete 7, Telespaziotv e Italia mia in onda tutte le domeniche ha rilasciato interessanti dichiarazioni in merito all’ultima giornata di campionato disputata.

JUVE, SE MANTIENI LA VETTA A FEBBRAIO PUOI SOGNARE..…
“Sabato sera è stata davvero una bella partita tra Udinese e Juventus nonostante l’abbondante nevicata che ha appesantito il campo. L’Udinese, con molte assenze importanti, non ha sfigurato anche se alla fine sono stati decisivi gli episodi ed in particolare gli errori di Ferronetti in marcatura su Matri. Bisogna dire che la Juventus ha cercato sempre la vittoria ed alla fine l’ha ottenuta con ampio  merito. La squadra bianconera resta la capolista del campionato e questo è importantissimo perché presto ripartirà la Champions League e di sicuro toglierà forza ai rivali. Se la squadra di Conte riesce a tenere questo ritmo nel mese di Febbraio può davvero sognare lo scudetto!”
INTER, CHE BRUTTO STOP
“La squadra di Ranieri aveva già evidenziato una flessione nella partita di Coppa Italia contro il Napoli. Calo confermato dalla partita di Lecce. Non è un caso che quando la squadra di Ranieri gioca più partite nel corso di una settimana si ritrova a corto di energie. D’altronde la squadra di Moratti è una delle più vecchie di tutto il campionato. Con questa sconfitta i neroazzurri possono ormai puntare solo al terzo posto. E non sarà nemmeno facile ottenerlo. Nel Lecce vanno elogiate le prestazioni di Muriel e Quadrado, davvero due ottime rivelazioni che potrebbero giocare tranquillamente anche in qualche top-team. ”
MILAN, QUEST’ESTATE A NOCERINO DISSI…..
“Quando il Milan ha comprato Nocerino quest’estate, praticamente regalato dal Palermo di Zamparini, dissi al giocatore “Al Milan devi fare solo una cosa: giocare il più possibile vicino ad Ibra. Più giochi vicino a lui e più potrai esser decisivo” Ed infatti sta andando proprio così.
Il Milan è sempre più Ibra-dipendente, d’altronde lo svedese è indubbiamente il calciatore più forte del campionato italiano. Il mese di Febbraio sarà decisivo sul prosieguo del campionato.”
ROMA, SQUADRA PRIVA DI PERSONALITA’. LO SCUDETTO DEL 1983 E' ANCHE MERITO MIO!
“Mi dispiace infilare il dito nella piaga ma è evidente che la squadra giallorossa è una squadra senza personalità, soprattutto se Totti in qualche partita non gira. La figura in Coppa Italia fatta contro la Juve poi è stata davvero indecorosa. So che per queste mie considerazioni ho ricevuto molte critiche questa settimana dall’ambiente giallorosso, anche da giornalisti di lunga data. Io a Roma ho dato tanto. Basti pensare che Pruzzo e tanti altri li ho portati io in giallorosso così come fui io a riportare Conti a Roma. Ho contribuito in grande parte alla costruzione dello scudetto del 1983 e per questo sia Viola che Sensi mi hanno sempre benvoluto. Sono sempre stato io che me ne sono andato per scelta personale, nessuno mi ha mai cacciato. La realtà è che questa Roma può arrivare al massimo al quinto-sesto posto e chi non lo dice non vuole bene ai colori di questa maglia.  Prendiamo Lamela. L’argentino può diventare in futuro un ottimo giocatore ma ad oggi è solo una promessa. Come si fa a pagarlo allora quasi 20 milioni? Il vero progetto in Italia in questo momento è quello dell’Udinese e della Juve.”
LAZIO, SE GIRA KLOSE….
“A Verona la Lazio ha ampiamente meritato di vincere sul difficile campo del Chievo. L’attaccante tedesco Klose ha ancora una volta dimostrato di esser per la Lazio quello che Totti è per la Roma. Se sta bene lui, la squadra biancoazzurra può vincere ovunque. I biancocelesti sono al quarto posto meritatamente. Adesso vediamo se però contro il Milan dimostreranno per una volta che riescono a giocare bene anche in casa così come quasi sempre capita in trasferta.”
NAPOLI IN CADUTA LIBERA
“Il Napoli è sempre più in caduta libera. Campionato iniziato male e che sta proseguendo nel peggiore dei modi. A Genova per oltre 80’ i giocatori di Mazzarri non sono esistiti. E’ evidente che la squadra partenopea sta pagando l’incapacità di giocare a grandi livelli su più fronti.”
MERCATO, POCHI FUOCHI D'ARTIFICIO...
“Mancano ormai poche ore alla chiusura del calciomercato ma non mi aspetto altri grandi colpi. Buoni i rinforzi messi a segno dalla Fiorentina con Amauri e Olivera. Soprattutto l’italo-brasiliano è un tipo di giocatore che serviva ai viola lì davanti. Ottimo anche il colpo Gilardino fatto da Preziosi. Il giocatore è un lusso per la piazza di Genova. Maxi Lopez altro non è che un ripiego di Tevez. I rossoneri hanno provato in tutti i modi a prendere l’attaccante del Manchester ma alla fine hanno dovuto ripiegare a malincuore sull’attaccante del Catania. Intelligente e di qualità il rinforzo che la Juve ha messo a segno in difesa: Caceres era proprio l’alternativa che serviva.
Un colpo che mi aspetto? Honda potrebbe davvero finire alla Lazio e sarebbe un ottimo acquisto perché il giapponese prima dell’infortunio era davvero in rampa di lancio a livello internazionale.  ”
SCOMMESSOPOLI, DONI VUOLE PARLARE DAVVERO? ALLORA FACCIA NOMI E COGNOMI
“Ho letto l’intervista di Doni alla Gazzetta dello Sport. Non mi ha convinto.
Vuole davvero, come dice, abbattere il muro di omertà che regna nel calcio?
Faccia allora nomi e cognomi. Se aspetta che parlino altri sta fresco….. Ci vuole coraggio per fare certe cose.”

Il caso Pasquato

Nessuno ovviamente pretende che un giocatore della Juventus ne sia anche tifoso. Questo è ovvio.
Di certo però non è carino che Pasquato, un giocatore di proprietà dei bianconeri, ammette serenamente che nella corsa scudetto tiferà per il Milan per ingraziarsi i tifosi del Torino. Non è ne intelligente ne professionale.

domenica 29 gennaio 2012

#buoniecattivi Le pagelle Juve

BUONI
Matri 7,5 Doppietta decisiva.
Barzagli 7 Un muro.
CATTIVI
Vidal 5 Sottotono. Stranamente fuori partita
Bonucci 5,5 Perde sempre la concentrazione rischiando di rovinare tutto.

bicchieremezzopieno

Ancora una volta a risolvere la partita della Juventus ci pensa Matri con una bellissima doppietta di opportunismo e bravuro. Il secondo goal davvero una perla.

sabato 28 gennaio 2012

bicchieremezzovuoto

Un Vidal poco lucido a centrocampo. Per un volta il centrocampista è sembrato fuori partita per l'intera gara.

Doppietta di Matri, Juve vittoria che vale doppio!

Una Juve epica batte l'Udinese di Guidolin al termine di una gara giocata su un campo fortemente appesantito dalla neve.
Una doppietta di Matri, intervallata dal goal di Floro Flores, regala 3 punti fondamentali alla squadra bianconera. E il sogno continua.

mercoledì 25 gennaio 2012

Ballottaggio extra: ha vinto Caceres

Bene così. Il rinforzo giusto in difesa.


Juve, avanti il prossimo

Una Juve sempre più convinta dei propri mezzi annienta la Roma in Coppa Italia per 3 a 0. Il goal in apertura di Giaccherini spiana il compito ai bianconeri ma è un meraviglioso goal dell'immenso Del Piero a metter il punto esclamativo sulla gara. Vincere aiuta a vincere. Avanti il prossimo


domenica 22 gennaio 2012

#buoniecattivi Pagelle Juve


BUONI
Giaccherini, Lichtsteiner 7
Quando la classe operaia va in paradiso. Sopratutto Giaccherini fortemente voluto da Mr. Conte mette a tacere  tutti gli scettici.
Continuano i progressi di De Ceglie (6,5), Chiellini bene al centro (6,5). Splendido l'assist di Marrone (6,5) per il 2 a 0.
CATTIVI
In una giornata così, dove la Juve si laurea campione di inverno, nominare dei cattivi potrebbe esser impopolare. 

sabato 21 gennaio 2012

#bicchieremezzopieno

Stavolta il bicchiere è tutto pieno.
La Juventus si è laureata campione di inverno al termine di un girone di andata giocato con quello spirito indomito e guerriero che in maglia bianconera non si vedeva da anni.
Un encomio speciale lo merita Mister Conte perchè quanto sta facendo con la rosa della Juventus ha veramente del miracoloso.

#bicchieremezzovuoto

Trovare un bicchiere mezzo vuoto in una giornata così è praticamente impossibile.
Forse l'unica vera pecca della squadra stasera è stata quella di non esser stata concreta sotto porta per la prima ora di gioco rischiando di vanificare quanto di buono fatto in campo. 
Ma l'Atalanta è stata dominata e non era facile. 

Juve campione d'inverno

Una bella Juve vince sul difficile campo dell'Atalanta e si laurea campione d'inverno.
Un titolo simbolico che però servirà senza dubbio a rafforzare l'autostima della squadra.
Avanti così.

lunedì 16 gennaio 2012

MOGGI: "JUVE poco brillante ma..."

L’ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi, nel corso della trasmissione condotta da Pippo Franco “Ieri, Moggi e domani” co-produzione  di Gold Tv, Telecolor, Rete 7, Telespaziotv e Italia mia in onda tutte le domeniche sera ha rilasciato interessanti dichiarazioni in merito alla penultima giornata di campionato del girone di andata di serie A.
LOTTA SCUDETTO, L’INTER C’E’. TEVEZ? SAGGIA DECISIONE DI BERLUSCONI
“Il derby di Milano era una gara decisiva solo per la stagione dell’Inter. Se avesse perso sarebbe stata tagliata completamente fuori dalla lotta scudetto. Invece con questo successo  è ufficialmente rientrata per la lotta in vetta dove però continuo a ritenere il Milan nettamente favorito.
La rinuncia dei rossoneri su Tevez? Hanno fatto bene a interrompere la trattativa per l’argentino in cambio di Pato. D’altronde Berlusconi di calcio ne capisce e solo la cessione di Robinho sarebbe stata accettata dalla proprietà come possibile contropartita economica.”
JUVE POCO BRILLANTE, MA LA STAGIONE RESTA GRANDE
“Contro il Cagliari non si è vista una Juve brillante, ma nel corso di una lunga stagione partite così possono capitare. Resta il fatto che la Juve capolista sino ad oggi sta disputando una grande stagione ben oltre il reale potenziale della rosa. La squadra di Conte contro i sardi avrebbe anche potuto perdere visto che a favore dei rossoblu c'era anche qualche rigore.”
FIORENTINA, VISTO CHE LA COLPA NON ERA DI MIHAJLOVIC?
“La pesante sconfitta ottenuta dalla Fiorentina contro il Lecce è la dimostrazione del fatto che la colpa della crisi dei viola non era certo di Mihajlovic, allontanato a forza dalla piazza. Senza Gilardino la squadra di Delio Rossi ha perso anche ulteriore potenza in attacco. Adesso serve una prima punta che potrebbe esser Amauri.”
UDINESE, SCONFITTA IMMERITATA
 “Una buona Udinese ha gettato via la partita in 10’ di follia nel secondo tempo. Ai friulani manca un goal di Di Natale annullato nel primo tempo . La squadra di Guidolin resta comunque una delle più belle realtà del campionato.”
DE ROSSI? A FINE ANNO VA VIA. PARTITA SOSPESA? SE RIPENSO A PERUGIA…
“Un buon Catania, che ha smaltito le difficoltà post-festività dei tanti sudamericani che hanno viaggiato, ha messo in seria difficoltà la Roma fino alla sospensione della gara per pioggia. Decisione dell’arbitro giusta? Se ripenso a Perugia e su quale campo ci ha fatto giocare Collina nel 2000 non trovo paragone nel calcio e andrebbero fatte giocare tutte. Rinnovo De Rossi? Io credo che il giocatore romano a fine stagione andrà via a parametro zero.”
ATALANTA MEGLIO IN 10, MA QUANTI ERRORI DELL’ARBITRO
“Una buona Lazio aiutata anche da alcune decisioni arbitrali ha battuto la coriacea Atalanta che all’Olimpico di Roma ha giocato meglio quando è rimasta in campo in 10 uomini. ”
LOTTA PER NON RETROCEDERE, IL CESENA C’E’
“In coda si fa sempre più forte la candidatura del Cesena che negli ultimi tempi ha trovato continuità di gioco e risultati. Se continua così tutte le squadre che lottano per non retrocedere dovranno fare i conti con i romagnoli.   ”
NAPOLI, SOLO CHAMPIONS O ANCHE CAMPIONATO?
“Nel posticipo di questa sera il Napoli ha un’occasione decisiva di rientrare per un posto per la lotta per l’Europa che conta. Se batte il Bologna si può rilanciare anche in campionato, altrimenti non gli resterà che concentrarsi sulla Champions. ”

Lo striscione della vergogna contro GATTUSO e CASSANO

Direttamente dal derby di San Siro. 

#buoniecattivi pagelle Juve


BUONI
De Ceglie 6,5
Va elogiata la prova del giovane esterno sinistro bianconero, che chiamato a sostituire Chiellini, si fa trovare pronto. Anche altri giocatori hanno giocato una buona gara, ma De Ceglie merita la ribalta di giornata.
CATTIVI
Krasic 5
Ormai un corpo estraneo. La sua idiosincrasia a inserirsi negli schemi di Conte ne hanno quasi completamente svalutato il valore.
Bonucci 5,5
Ancora una volta il goal degli avversari è favorito da un errato intervento difensivo di Bonucci. Ci sono ancora 15 giorni di mercato.....

domenica 15 gennaio 2012

#bicchieremezzopieno Juve

Dopo 18 giornate la Juventus è ancora imbattuta e capolista da sola in campionato.
Un risultato eccezionale se confrontato con il reale potenziale della rosa, senza mai dimenticare inoltre le due stagioni fallimentari precedenti.
Criticare è un diritto di tutti ma quanto sta facendo Conte alla sua prima stagione in panchina sulla panchina della Juventus ha del miracoloso sino ad oggi.

#bicchieremezzovuoto JUVE

Contro il Cagliari a Torino la Juventus avrebbe dovuto portare a casa i 3 punti sopratutto per metter pressione sul derby di Milano, vinto poi dall'Inter.
Con il pareggio 1 a 1 invece si è persa una seria occasione per staccare il Milan e tenere a debita distanza l'Inter rientrata ora a soli 6 punti di distanza.

Juve, stavolta sono 2 punti persi

Come contro il Bologna la Juve va in vantaggio con gol di Vucinic ma poi si fa riprendere gettando via 2 punti che avrebbero dovuto mettere pressione sul derby di Milano


giovedì 12 gennaio 2012

Coppa Italia, sarà ancora Juventus - Roma

Ai quarti di finale di Coppa Italia sarà nuovamente sfida con la Roma.
Niente scherzi, la mentalità vincente si costruisce puntando a conquistare sempre tutto senza tralasciare nulla.
Ma questo mister Conte lo sa bene...

mercoledì 11 gennaio 2012

JUVE, BALE o balle?

Scrive il Corriere dello Sport "Marotta già prepara la squadra di Champions. Oltre a Higuain e Torres punta  Bale"
Questi articoli non significano niente, illudono i tifosi e li allontanano dalla realtà. 
La Juve non ha ancora ottenuto nulla e la strada per un posto sicuro in Champions (1° o 2° posto) è ancora lunghissima.
Per fortuna che Conte c'è....

lunedì 9 gennaio 2012

MOGGI: "BORRIELLO si farà valere ma che errore..."


L’ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi, nel corso della trasmissione condotta da Pippo Franco “Ieri, Moggi e domani” co-produzione  di Gold Tv, Telecolor, Rete 7, Telespaziotv e Italia mia in onda tutte le domeniche ha rilasciato interessanti dichiarazioni in merito alla prima giornata di campionato del 2012.
 
MILAN e JUVE a BRACCETTO, MA ATTENZIONE ALL’INTER
“Il campionato italiano è ripartito da dove era terminato nel 2011. Milan e Juventus hanno ripreso subito a vincere mantenendo inalterata la posizione di testa. La lotta scudetto per questa stagione dovrebbe esser un discorso ristretto esclusivamente a queste due compagini con la squadra di Allegri assoluta favorita grazie alla presenza di Ibrahimovic nella propria rosa ma attenzione all’Inter di Ranieri. Tempo fa avevo detto che se la squadra neroazzurra fosse riuscita ad incanalare una serie di vittorie consecutive poi l’autostima li avrebbe riportati nelle posizioni di alta classifica e così è stato. Domenica prossima nel derby sono convinto che la squadra neroazzurra darà filo da torcere ai rossoneri.”
TEVEZ SARA’ ROSSONERO
“Il Milan, che a Bergamo ha vinto una partita molto difficile contro un Atalanta che per lunghi tratti della stagione è stata la rivelazione del campionato, nei prossimi giorni si rafforzerà ancora di più con l’arrivo di Tevez. Ci sono tutti i presupposti affinchè da qui a fine Gennaio l’affare vada in porto. Il Milan vuole Tevez e l’attaccante argentino vuole solo i rossoneri. Un accordo lo troveranno nonostante la concorrenza di altre squadre, Inter in prima fila”.
JUVE, BORRIELLO TORNERA’ UTILE MA CHE ERRORE NEI TEMPI
“Una Juventus poco brillante ha vinto soffrendo e non poco un’importante partita a Lecce. La squadra è sembrata stanca, d’altronde il lungo viaggio da Dubai si sarà fatto sicuramente sentire. Un elogio particolare lo merita Vucinic per la continuità con cui sta disputando la stagione. La contestazione della curva a Borriello? Ricordo ancora i cori e le offese contro Ancelotti quando lo scelsi come allenatore bianconero ma poi con il lavoro serio e i risultati tutto cambiò. Appena Borriello si farà valere tornando utile e segnando qualche goal la contestazione si calmerà. Il suo acquisto? Un errore commerciale nei tempi. La squadra bianconera con 3 giocatori d’attacco in esubero avrebbe prima dovuto pensare a vendere e poi a comprare. Adesso sarà costretta a svendere Toni, Iaquinta e Amauri magari incentivando anche queste cessioni con delle buone uscite…”
ROMA, PER SOSTITUIRE OSVALDO ARRIVA AMAURI
“Vittoria meritata della Roma contro il Chievo Verona anche se l’arbitraggio è stato davvero pessimo, soprattutto nella gestione dei rigori concessi e di quelli non dati. Dopo questa vittoria la squadra giallorossa si trova ora in una posizione di classifica interessante. Problemi in attacco dopo la cessione di Borriello e l’infortunio di Osvaldo? Arriverà Amauri dalla Juve.”
LAZIO, CHE FIGURACCIA A SIENA
“A Siena è difficile per tutti. Ero certo che anche la Lazio avrebbe sofferto contro la squadra ben allenata da Sannino ma nessuno avrebbe potuto prevedere una debacle così. Davvero una figuraccia per la squadra di Reja da dimenticare il prima possibile.”
UDINESE CHE CALCIO SPETTACOLO.  SE DI NATALE DURA….
“La squadra di Guidolin gioca davvero un calcio spettacolo. Se Di Natale dura a questi livelli la squadra friulana può disputare un grande campionato ma non riesco comunque a vederla tra le squadre favorite per la lotta scudetto anche perché con la prossima Coppa d’Africa perderà delle pedine importanti. ”

C'è qualcosa che non va...


Senza fare deduzioni sommarie,  però ditemi se secondo voi è normale che un giocatore si arrabbia in questo modo per un goal della propria squadra.....
http://www.ilgiornale.it/video/de_sanctis_non_esulta_dopo_gol_cavani_perche/id=partita_napoli

#buoniecattivi #ilpagellone

BUONI
MATRI 6,5 Pur non partendo titolare non si scoraggia e si fa trovare  pronto al momento giusto realizzando il goal decisivo. Evidentemente la sana concorrenza di Borriello l'ha stimolato.
CATTIVI
La buona sorte di QUAGLIARELLA. Appena l'attaccante napoletano si stava riprendendo dalla lunghissima assenza dello scorso anno, un altro infortunio che speriamo tutti non pregiudichi il suo rientro a grandi livelli in breve tempo.

domenica 8 gennaio 2012

#bicchieremezzopieno

Pur non disputando una grande partita a Lecce, la Juventus ha portato a casa 3 importantissimi punti per mantenere la vetta insieme al Milan. Contava vincere e iniziare il 2012 nel migliore dei modi e lo si è fatto.
Per il bel gioco c'è tempo. Adesso serve rifiatare e fare punti.


#bicchieremezzovuoto

La Juventus sta disputando un campionato ben oltre le reali potenzialità della rosa. Rovinare il clima positivo che ruota intorno alla squadra in questo momento non ha senso. Borriello l'anno scorso preferì andare alla Roma a titolo definitivo piuttosto che alla Juve in prestito con diritto di riscatto, vero, ma ora l'attaccante napoletano è della Juve e contestarlo a prescindere non fa bene all'ambiente.

Juve, buona la prima

La Juventus inizia il 2012 nel migliore dei modi. Vittoria importante sul difficile campo di Lecce.

sabato 7 gennaio 2012

Crollo Lazio, rimonta Inter. Juve a Lecce per vincere.

Nei primi 2 anticipi di serie A del 2012 crolla la Lazio a Siena (4a0) mentre l'Inter vince la quinta partita consecutiva. A Lecce la Juve deve vincere a tutti i costi altrimenti la squadra di Ranieri staccata di 15 punti solo poco più di un mese fa potrebbe farsi pericolosamente sotto....

L'inesorabile declino della Gazzetta dello Sport




La Gazzetta dello Sport sempre più in declino.
Dopo il crollo delle vendite post-Calciopoli anche errori grossolani nelle raccolte lanciate per provare a rincrementare le vittime.
Nel corso di CAMPIONATO, IO TI AMO anni '90 sono riusciti addirittura a dare RONALDO all'INTER già dalla stagione 1996-1997(vedi prima foto allegata), quando allora il talento brasiliano giocava invece ancora nel BARCELLONA.....
Da notare il titolo scelto per la stagione 1997/1998 "Ronaldo non basta, Inter furiosa"....

mercoledì 4 gennaio 2012

Nani?Higuain?Torres?Walcott? Si...come no #mamifacciailpiacere

Higuain-Nani, si...come no!
Torres, Walcott....Nient'altro?
Testa sulle spalle e umiltà. Non illudiamo nessuno, c'è tanto ancora da fare...

martedì 3 gennaio 2012

lunedì 2 gennaio 2012

Juve su Terry?

Ma mi faccia il piacere....


Il progetto Juve e quello della Roma....

Dopo Borriello la Roma è disposta a cedere un altro ingaggio pesante: Pizarro. A breve termine sicuramente il progetto bianconero sta dando migliori risultati ma....