venerdì 27 agosto 2010

Del Piero, Diego, Di Natale e...Quagliarella

La cessione di Diego (decisivo il parere di Delneri) è un duro colpo da digerire per la maggioranza dei tifosi.
Quello che sopratutto non va giù è che sia stato svenduto proprio a quel Wolfsburg che ha preso in giro la Juventus per tutta l'estate nell'affare Dzeko (la coppia da sogno l'ammireranno i tifosi tedeschi!! ).
Il sostituto scelto da Marotta & C. poi, Totò Di Natale, ha clamorosamente ed inaspettatamente rifiutato (forse meglio così visti i 33 anni....) la Juve mettendo in crisi le scelte di mercato bianconere a pochi giorni dalla chiusura.
Alla fine, per rimpiazzare il vuoto lasciato da Diego hanno deciso di puntare su Quagliarella (meglio di Di Natale, non certo però il fenomeno che fa la differenza), ma ovviamente il Napoli ha preso alla gola la Juventus che paga l'inesperienza a grandi livelli della nuova dirigenza.
La Juve intanto grazie all'ennesima prodezza di Del Piero (un goal di quelli che l'ha reso celebre) si è qualificata per i gironi di Europa League.
Mancano ormai solo 4 giorni alla fine del mercato, quindi non resta che aspettare.
Certo se la Juve finale fosse questa, i dirigenti e la proprietà dovranno parlare chiaro ai tifosi che non meritano di esser illusi ancora su speranze di vittoria scudetto!!!
Posta un commento