lunedì 28 aprile 2008

Ah, come gioca la Juve



10 commenti:

Anonimo ha detto...

Juve nella grande Europa!!!!!!!!!!
alla faccia di chi ha cercato in ogni modo di cancellarla dalla storia del calcio, alla faccia di chi ha infangato dodici anni di successi con ridicoli processi.

Nico ha detto...

Finalmente si ricomincia a vedere la Juve. Ammettiamo però che la Lazio ha fatto solo da sparring partner...

Lo ripeto dall'inizio dell'anno: questa squadra con 3 fuoriclasse per:

1) centrale difensivo
2) centrale di centrocampo con tiro dalla distanza e visione di gioco, uno alla Gerrard insomma
3) Un attaccante con piedi buoni

Riuscirebbe tranquillamente a competere per CL e Scudetto

L'importante, adesso, è non sbagliare mercato. Niente errori adesso, vediamo di costruire sulle basi solide che abbiamo costruito

Anonimo ha detto...

Cari amici Juventini ed amanti della nostra Vecchia Signora,
dobbiamo restare con i piedi per terra e diciamocela tutta:
1) se la società non ha molti soldi da investire, è bene puntare al max su 2 giocatori di livello internazionale per puntare almeno alle semifinali di Champions e sui giovani per farli giocare sopratutto in campionato; insomma Del Piero, Trezeguet, Pavel e Camoranesi devono puntare le lro energie prettamente sulla Champions, largo ai giovani come Giovinco, Palladinoi, De Ceglie, Marchisio e xkè no Criscito in campionato soprattutto quando c'è da recuperare energie per Champions.
2) Quest'anno la Juve ha avuto la possibilità di allenarsi bene (ed a me che piaccciono sia tennis che podismo so quanto sia importante la preparazione settimanale per arrivare bene al fine week end agonistico), anche se poi, a conti fatti l'Intertristeedonesta ha giocato "solo" 6+2 partite di champions [la coppa italia non la considero xkè a parte contro la Juve ha schierato sempre la 3za squadra] contando però su circa 20 giocatori dello steso livello potenziale.
Quindi, a chi dice che la nostra fortuna è stata quella di non giocare le coppe rispondo con un "vedremo se i nostri senatori hanno ancora cartucce da spesndere, se il nostro preparatore atletico è veramente bravo come è sembrato quest'anno e se il nostro mr. sarà altrettanto in gamba ad inserire nuovi giocatori ed a creare almeno 2 Juve competitive ed alternative dal momento che anche lui adesso ha ammmesso di aver trovato quel che voleva e che quindi, adesso, la Juve gioca "bene" [xkè libera da pressioni psicologiche aggiungo io].
Sempre FORZA JUVE !!!!
Roberto

Anonimo ha detto...

Per me gli inserimenti encessari son i due terzini (soprattutto il sinsitro) e poi un centrale di centrocampo che sappia impostare il gioco.
Tomaso

Anonimo ha detto...

Piccola cattiveria: non sarebbe il caso di dare a Cesare quel che è di Cesare? Insomma, nonostante tutte le cattiverie subite, giù il cappello davanti a Mr. Ranieri. Merita tutti i nostri applausi.

Stefano Marra

alenas ha detto...

tanto di cappello a Mister Ranieri,ero tra quelli che lo hanno criticato ma devo dire che quando guardo la Juve sono orgoglioso di come ci mette grinta e soprattuto con le grandi squadre ha sempre vinto o quasi.secondo me non servono colpi sensazionali,Momo non se lo cagava nessuno e sta giocando meglio di Vierà.Legrottaglie e Chiellini soprattutto sono 2 centrali ottimi insieme.Gli scudetti li abbiamo vinti anche con i Torricellli ed i Tacchinardi...non dobbiamo inseguire per forza i nomi che ci propinano i giornalisti...

marco99 ha detto...

se davvero i soldi sono pochi allora è inutile prendere amauri, visto che già abbiamo il miglior attaco.
Servono urgentemente 2 difensori, tra cui l'esterno sinsitro.
E serve un centrale da affiancare a Sissoko, perchè tiago è inguardabile.

Anonimo ha detto...

Da Anima Bianconera mi auguro che la societa' faccia rientrare Marchisio , De Ceglie , Giovinco , Piccolo , Lanzafame e Criscito , mandi in pensione Birindelli , restituisca Stendardo al mittente e prenda un super terzino sinistro tipo Lahm o Vargas . Lo spirito e la magia della maglia , l'esperienza dei senatori e la voglia di vincere dei giovani ci spingeranno in alto , PIU' IN ALTO DELLE NUVOLE . Non abbiamo bisogno di mercenari anche se Flamini lo prenderei ( o l'avrei preso ) al volo dato che uno come Konko l'abbiamo regalato a Preziosi. Non sprechiamo la lunga e duratura eredita' della Triade e mettiamo a frutto la voglia di rivalsa dei nostri tifosi e dei nostri campioni .

Alberto - Pescara

yannick75 ha detto...

Incredibile, incredibile, incredibile...la faziosità e la tendenziosità del mondo neroblù.

Severgnini (foglio rosa, corriere della sera) intervista Lippi, con un'ipocrisia e una tendenziosità davvero vomitevole.

Gli fa delle domande su argomenti infondati e vorrebbe sentirsi rispondere il falso...povero piangina nerobluastro, forse cercava conferma di una realtà che in realtà non c'è, non c'è mai stata...ma che è stata solo imposta e alla quale ormai non crede più nessuno...Severgnini, un modo di fare che tanto somiglia a quello del frustrato che infesta questo muro di ritornelli e fantasie che da oggi in poi potremmo definire anche severgniniane oltre che rosacee.
:D

Per la cronaca....il beota intertriste ne esce con i denti rotti.
GUARDATELO TUTTO...ECCEZIONALE

http://it.youtube.com/watch?v=e-zGq4swZOg&eurl

G R A N D I S S I M O
L I P P I

Solo un allenatore che ha lasciato il proprio nome nella storia della società di calcio più gloriosa d'Italia poteva farci rialzare la Coppa del Mondo con la maglia azzurra. Grande Lippi, campione del mondo sul campo, prima con la maglia bianconera e poi con la maglia azzurra.

yannick75 ha detto...

...scusate...relativamente al frustrato che infesta il muro....riguardava un altro sito :D

...facendo copia-incolla di un mio messaggio non mi ero reso conto....