lunedì 7 aprile 2008

"Ci hanno rubato la partita!"


Aldo Spinelli è livido di rabbia e attacca senza mezzi termini l'arbitro Romeo, soprattutto per il gol annullato a Tavano al 16' della ripresa per un presunto fallo su Gastaldello.
Il risultato era di 0-0.
«È scandaloso, una vergogna. Dopo la partita sono andato negli spogliatoi - ha detto Spinelli - per dire a Romeo che se retrocediamo è per colpa sua. Ci ha fatto perdere la partita. Io sto sempre zitto, ma stavolta non si può. Ha annullato un gol regolarissimo a Tavano vedendo un fallo da oltre settanta metri, fallo che il guardalinee (Toscano, ndr.), che era vicinissimo, non ha visto. Questo è un furto clamoroso ai nostri danni. Il gol era sullo 0-0 e il Livorno stava giocando meglio della Sampdoria. Oggi non ci ha sconfitto Cassano o la Sampdoria, ma l'arbitro Romeo. Questa è una vergogna e il Livorno non è mai stato tutelato.
Questo mondo deve essere pulito, altrimenti è finita!».
Posta un commento