giovedì 24 aprile 2008

Guardar avanti dimenticar mai

Continueranno a voler farci credere che Calciopoli è stato un processo vero e che la Juventus meritava di subire tutto quello che ha subito.
Ma a noi, che sin dal primo giorno abbiamo capito che il Processo era un Farsa, non ci piegheranno mai.
Perchè ricordate, come diceva Lincoln:
"Potete ingannare tutti per qualche tempo e alcuni per tutto il tempo, ma non potete ingannare tutti per tutto il tempo" 

7 commenti:

Anonimo ha detto...

quando ci avviciniamo alla vetta,ricomincia la paura(dei vigliacchi)...non finirà mai più,la tartarugaa(con inter e milan) palazzi,diventa flash gordon (se c'è da colpire la JUVE)...è una farsa legalizzata,ci vogliono far scomparire dal calcio italiano,il nostro "peso politico" non esiste più,se mai è esistito,

Anonimo ha detto...

Cari amici Juventini che amate questa maglia bianconera con il cuore e con la passione di chi ha sempre creduto nell'umana capacità di avere una dignità, Voi che amate come me questa squadra che porta il nome più bello del mondo, antico e "giovane" nel suo pieno significato...Vi chiedo di spiegarmi che cosa sta succedendo.
Sinceramente non gradirei di ripassare quei giorni intensi di due anni fa , trascorsi a leggere e rileggere le intercettazioni e stupirmi che un complotto stava agendo contro di noi da anni...
Adesso sta riaccadendo tutto di nuovo?
Vi prego spiegatemi cosa non ha quadrato nel piano inventato dai nostri detrattori per riproporre sotto altre vesti nuove accuse con la complicità dei palazzi!
Fatemi comprendere dove questa volta si vuole parare!
Forse che ci vogliono penalizzare ancora con un nuovo processo mediatico e per questo hanno preso in mano anche l'unico giornale che ci difendeva? Tuttosport?
Forse vogliono penalizzarci di nuovo così che non disputeremo mai più quella coppa maledetta che ancora è nettamente in debito con noi?
Non riesco a capire perchè proprio ora, a 4 giornate dalla fine del campionato più illegittimo e disonesto del mondo accade questo come avvenne due anni fa così da non poter festeggiare a cuore aperto il traguardo dei preliminari di coppa?
O forse sto solamente sognando di essere seduto qui davanti al computer e aspetto solamente di svegliarmi, credendo che adesso arriverà anche la tragica notizia che anche questa volta ci difenderà lo stesso avvocato che ci augurò la serie B?
Ditemi Vi prego che sto sognando, Vi scongiuro!
O forse non abbiamo pagato abbastanza con gli interessi per la malattia di un calcio che i poteri forti hanno voluto stravolgere senza nulla cambiare?
O forse, non soddisfatti di quello che hanno ottenuto , specialmente dopo il 13 aprile vogliono ancora vendicarsi così da far rientrare dalla porta di servizio chi non raggiungerà la qualificazione della coppa maledetta?
E cosa diranno l'ex ministra, l'ex Juventino veltroni e i vari travagli e tutti quelli che servili e fedeli vanno al banchetto del re ..."il poeta, l'assassino e sua santità".
Amici Juventini e noi che faremo , resteremo sempre e solo qui, seduti davanti a questo meccanismo infernale che non so ancora come e perchè funzioni a leccarci le nuove ferite...masturbando i nostri pensieri con illudenti partecipazioni e vittorie ai prossimi torne e trofei di fantacalcio?
Ditemi, Vi prego, datemi una risposta!
O forse adesso rimetteranno Lippi in nazionale così potremo vincere anche gli europei così da tenerci buoni ancora una volta...per amor patrio!
Perchè nonostante non sia più un ragazzino penso che questa volta non mi limiterò a scrivere pensieri male espressi, questa volta no, se ancora mi reputo Juventino!

mario bani

yannick75 ha detto...

Caro Mario, credo che il motivo di fondo sia lo stesso di 2 anni fa: la repressa e frustrante INVIDIA accumulata per decenni. Nessuno si aspettava questo campionato della Juve: credevano di averci già abbattuti con la farsa di 2 anni fa, credevano di darci la mazzata definitiva con i torti subiti a ripetizione dalla 2^ giornata d'andata. Sono fortemente infastiditi dal fatto che nonostante TUTTO ciò siamo sempre lì. Nessun altra società al mondo avrebbe fatto altrettanto. La responsabilità oggettiva della società Juventus è l'aspetto più preoccupante di questo vergognoso deferimento e temo che possano penalizzarci per non farci andare in Europa.
Voglio far notare solo una cosa: gli eterni piangina sono sempre stati al centro di ogni polemica...aspettavano e aspettano sempre ogni minima occasione per vomitare la loro solita noiosa e logorroica frustrazione, accusando a destra e a sinistra per giustificare le loro umiliazioni; 2 anni fa nel pieno della farsa ci fu uno strano silenzio del mondo nerobluastro e l'unico a parlare fu il brindellone per etichettare il tavolino con il marchio dell'onestà subito dopo le rosacee sentenze di un loro dirigente. Adesso nuovamente c'è uno strano silenzio di quelli lì. Spero di sbagliarmi.

yannick75 ha detto...

Pare che la Juve sia stata deferita per responsabilità diretta e non oggettiva. La responsabilita' diretta di un club e' considerata piu' grave della responsabilita' oggettiva perche', secondo la giustizia sportiva, prevede la 'consapevolezza' e la 'partecipazione' a quanto viene contestato ai dirigenti deferiti.
Ho fra l'altro notato che adesso anche i milanisti più facoltosi, nel rispetto dell'italica ipocrisia del beota medio, si stanno sciacquando la bocca con il nome della Juve e di MOggi, sfoggiandop il più patetico vittimismo secondo il quale Meani aveva il compito semplicemente di contrastare Moggiopoli. Chissà...forse sperano di entrare in champions anche con un quinto posto.
Tra vincitori a tavolino e vincitori ripescati non so chi mi faccia più schifo a questo punto.

scorpiogr ha detto...

Io quando mi vengo offeso e colpito, non chino il capo e scappo come un coniglio, come ha fatto la dirigenza due anni fa.
A volte invio i tifosi di altre squadre, che sono pronti a bloccare l'Italia se solo 'toccano' la loro squadra del cuore.
Io vorrei vdere questo striscione domenica a Torino
":QUESTA VOLTA BRUCEREMO LA FIGC, LA SEDE DELL'INTER E DEL MILAN'.
Scusate, ma io l'altra guancia non l'ho mai porta.

Giuseppe, dagli USA

Nico ha detto...

Penso siano giuste le parole dell'interista messo alla Gazzetta del Tuttosport:

Non si può uccidere qualcuno e poi riportarlo di nuovo in giudizio.

Tutte queste faccende si riferiscono ad una dirigenza che ha già espiato le sue (presunte) colpe. Evidentemente abbiamo in mano ottimi giocatori, anche all'estero, e stanno cercando di spaventarli di nuovo con la storia della retrocessione e della mancata CL.
Non ci riusciranno stavolta, perché se prima agli occhi di tutti eravamo quelli che vincevano e stavamo sulle scatole a tutti quanti, adesso siamo i poveri cristi tartassati dagli arbitri trascinati da un Del Piero in stato di grazia.

Non succederà niente, ma vogliono farci spaventare perché abbiamo alzato un po' troppo la testa. A me fa molto piacere quando succedono queste cose. Significa che siamo lì, che diamo fastidio e che li sorpasseremo presto. Gli altri, le milanesi, dovranno rifarsi presto un'intera rosa. Noi l'abbiamo già rifatta, adesso servono gli innesti giusti.
Evidentemente siamo molto vicini agli innesti giusti. E cercano di spaventarli così. Forse perché si dice Aquilani abbia scelto la Juve e non l'Inter per il suo futuro?
Forse perché, si dice, Flamini sia più vicino alla Juve che al Milan?
Chissà...

alenas ha detto...

se fanno qlcs alla juve succede il finimondo!!!!!