martedì 15 aprile 2008

"Una vergogna"


Il direttore generale dell'Udinese, Pietro Leonardi, intervenendo a Radio Radio Tv, ha definito "una vergogna" il fatto che Totti abbia chiamato il designatore Collina per scusarsi delle offese rivolte all'arbitro Rizzoli durante la gara tra Udinese e Roma:
"Quando io ho chiesto di parlare con il settore arbitrale per l'espulsione di Dossena, mi è stato risposto che la sede più opportuna erano le riunioni tecniche. Poi leggo che Totti chiama Collina: come si possono avere certi numeri?"

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Una volta un grande terzino di una squadra medio piccola che gioca a Milano insultò - dando del bastardo, mi pare - un assistente del direttore di gara. Fu espulsione e quattro turni di squalifica.
Adesso quello che solo per il fatto di non voler giocare in Nazionale meriterebbe sanzioni disciplinari si è reso protagonista di un episodio andato più o meno così:
Totti: vaff! che ca..o segnavo!
Rizzoli: scusa, non l'ho fatto apposta...
Totti: scusa un ca..o, vaff...!!!
Rizzoli: va be dai..
Totti: Vaff., str....o!
Rizzoli: Basta, dai...
Totti: VAFF..!!!!
cartellino giallo e mille euro di multa. Capite? mille euro di multa! Una sanzione che molti saremmo disposti a ricevere per un vaff. alla persona giusta!!!

Vogliono per caso legittimare le sconcezze che hanno fatto finora in favore dell'inter quest'anno?

Matiga

Anonimo ha detto...

..a parer mio il lessico del giocatore in questione è talmente pieno di certe parole che secondo me lui nemmeno se ne accorge...per lui è normale apostrofare la gente con quegli epiteti!
Non lo fa con cattiveria, forse non se ne rende conto!
E poi stava impegnandosi a giocare al pallone!!Diamine!
Insomma l'educazione avviene da piccoli, quando si possono correggere anche con metodi che oggi non si usano più..Oggi è tutto permesso ho sentito cose anche peggiori rivolte da figli giovanissimi a madri o a padri.
E magari qualcuno presente diceva che era un segno di personalità e intelligenza!
Ti ha mandato a quel paese?
Ma quanto è intelligente!!
Cosa gli fai alle bambine?
Vedi è tutto suo padre ( magari un debole totale)....
Così che uno, da grande, si sente in diritto di dire certe cose e sicuramente a quel giocatore della roma gli sarà parso anche normale rivolgersi a un altra persona, nella fattispecie un arbitro con parole di un linguaggio scurrile oramai divenuto per lui...normale.
Del resto oggi molti scrivono con il K al posto del che! Questi novelli Dante Alighieri non conoscono l'italiano, nel senso della lingua italiana...
Glene vogliamo fare una colpa?
Li vogliamo castigare?
Nooooo,tutti dicono che bisogna perdonarli e aiutarli, vezzeggiarli e capirli... anche se hanno trent'anni e magari ancora da svezzare....
Perdoniamoli ancora una volta!
Una piccola multa e.... chiedi scusa al signore.
Va bene?


mario bani

marco99 ha detto...

so solo che se capitava a nedved lo mettevano in catene..

unmilanista ha detto...

Per Mario Bani
All'origine della lingua italiana (volgare antico) il "ch" si scriveva "k". Il "ch" al posto del "k" è stato introdotto da influenze della lingua francese (la D'Oc). Infatti, il primo scritto in volgare italiano riconosciuto come documento ufficiale (datato 960 Anno Domini) corrisponde ad un testo notarile sulla destinazione di proprietà di un terreno, finito poi ad un convento di monaci benedettini. Lo scritto (parole testuali) così recitava:
"Sao ke kelle terre per kelli fini ke ki contene, trent'anni le possette li sancti benedicti". Fu il primo documento ufficiale scritto in lingua "volgare", perché fino ad allora i documenti venivano scritti in latino. Fu scelta quella formula perché il testo fosse leggibile da tutti (non tutti sapevano il latino). Per cui scrivere "k" al posto di "ch" non è affatto un errore, semmai è un ritorno alla forma originale. Scusate la precisazione, ma almeno non si dirà che su questo blog si parla solo del "balun". Che diamine: si fa anche cultura!

Anonimo ha detto...

caro unmilanista,
è vero,
hai proprio ragione, è un ritorno alla forma originale, e nel caso specifico sopratutto a quella VOLGARE...

mario bani

yannick75 ha detto...

Real, pronti 70 mln per Ibra

09:32 del 16 aprile

In Spagna dicono che Calderon ricoprirebbe d'oro lo svedese e farebbe carte false per convincere Moratti. La società spagnola punta sulla volontà del giocatore e per questo sarebbe pronta a proporre un contratto da 12 mln di euro a Zlatan. Al momento non sembrano esserci gli spazi per una trattativa, tuttavia potrebbe contare la volontà del giocatore. (Corriere dello sport).

Io l'avevo già detto...volete vedere che Cassano finisce al circo del ciuffo gay?

http://blog.libero.it/antipiangina/commenti.php?msgid=4310608&id=100828#comments