lunedì 17 marzo 2008

Juve, che cuore




Ancora una volta la Juventus decide a proprio favore la partita nei minuti finali della gara.
Questa squadra ha davvero un cuore unico che le permette sempre di crederci fino alla fine.
Decisivo l'ingresso in campo di Molinaro. Mostruosa prova a centrocampo di Sissoko.
Promosso anche Tiago.
Ancora una volta però decisivo è lui, Vincenzo Iaquinta, che su assist meraviglioso di Alessandro Del Piero si inventa il goal vittoria.
E pensare che su questo giocatore si era fatta tanta ironia dagli stessi tifosi juventini.
Sui forum, giornali, portali ecc...erano nati addirittura partiti contro l'acquisto di Iaquinta.
Sarà che io sono da sempre un eterno innamorato dei giocatori che non mollano mai e ci credono sempre, ma ho sempre pensato che Vincenzo avrebbe potuto ripercorrere nella Juventus le gesta che furono di Ravanelli.
Il Milan ora dista 8 punti.
Postilla finale:
se l'Inter alla fine dovesse decidere di tenere Mancini e Ibra fosse scontento di questo....
Posta un commento