lunedì 10 marzo 2008

Ranieri, le critiche fanno bene

Ranieri corregge i clamorosi errori tattici della settimana precedente e ridisegna completamente la fascia sinistra. E i risultati visti ieri sera sono sotto gli occhi di tutti.
Evidentemente le giuste critiche ricevute l'hanno aiutato nel reimpostare la tattica della squadra nonchè ricaricare un'ambiente e dare la giusta forza per reagire sul campo.
Finalmente una grande prova di Grygera in maglia bianconera. Giocatore che non sarà un campione ma che sulle fascia può comunque assicurare un buon rendimento. Da non riproporre assolutamente mai più al centro ma da considerare, da ieri sera, anche un'ottima alternativa a Molinaro oltre che Zebina.
Grande prova di Brazzo come vice Nedved. Se il mister l'avesse schierato anche la settimana scorsa al posto di Palladino sono assai certo che Papa Waigo e la Fiorentina non avrebbero dominato quella parte di campo in quel modo assoluto.
Finalmente, poi, è tornato al goal David Trezeguet. Mancavano e non poco le sue zampate.
Un'altra grande prova di Sissoko. Questo ragazzo stupisce sempre di più in positivo per la facilità con cui si è inserito nei meccanismi della squadra.
Non sia mai che adesso si riesca anche a recuperare Tiago ora che ahimè Zanetti dovrà per forza stare fermo.
In difesa strepitosa ancora una volta la prova di Chiellini, ma non è una novità.Giungono voci che il Manchester City voglia rifarsi nuovamente sotto per Giorgio.Non scherziamo nemmeno.E' lui il campione su cui costruire la difesa del futuro per poter tornare a sognare.
Questa Juventus ha l'obbligo di guardarsi le spalle ma non devo perder contatto visivo dalla Roma, che distratta dalla Champions potrebbe perdere qualche colpo.
Anche perchè come chiaramente visto sui campi quest'anno, lo scudetto lo vincerà l'Inter, forse la più forte vero, ma sopratutto l'unica squadra che parte sempre da 1 rigore a zero.
Posta un commento