sabato 8 marzo 2008

Pazzesco


Persino l'ennesima vergognosa figuraccia di Massimo Moratti passa in secondo piano di fronte alla dichiarazione della Questura di Genova che ha smentito totalmente Gussoni che questo aveva dichiarato "E' successo un episodio pericoloso: un gruppo di persone ha circondato quello che credeva fosse un arbitro, ha tentato di sequestrarlo e di riempirlo di botte: solo che era uno che gli assomigliava, un sosia. Era un direttore di una filiale bancaria che si è rivelato alla fine, poveretto, salvandosi così dalle botte. Ma su consiglio della polizia quell'arbitro (Bergonzi, appunto ndr) è stato costretto a vivere protetto e trasferirsi in un'altra provincia per due settimane".) :
"Il nome di Bergonzi - spiegano alla Questura di Genova - non è mai emerso, nè per episodi di aggressioni, nè tantomeno per eventuali scorte. Non ci risulta alcun episodio di violenza che abbia come vittima l'arbitro genovese".
Ricordiamo infine che Gussoni è stato molto duro anche con la Juventus.
"Ho pensato di non rispondere nemmeno alla loro lettera aperta che hanno scritto dopo Reggio Calabria: d'altronde, dovrei rispondere ogni anno a 12.000 lettere, a tutte le società che si lamentano e che mi scrivono".
E a Zebina che parla di una "strage di punti" per colpa degli arbitri, il numero 1 dell'Aia replica: "Non so se conosce bene il vocabolario italiano. Da noi basta un errore per suscitare subito un sospetto: è uno sport tutto italiano, fa parte del nostro Dna. Ma i nostri errori sono sempre in buona fede".

6 commenti:

DUKE_JUVENTINO ha detto...

Gussoni... un personaggio davvero squallido.
Un amico di Moratti di lunga data.
E si vede.
Stessa intelligenza e medesima capacità di fare figurette.
Zebina dovrebbe querelarlo per le evidenti allusioni al limite del razzismo.
"Collina e Gussoni" VIA DAI MARRONI! :)

marco99 ha detto...

Gussoni va destituito al più presto, dopo queste dichiarazioni si capisce che non è più equidistante ammesso che lo sia stato in passato

blanchenoir29 ha detto...

Quello che dice Gussoni su Zebina è semplicemente scandaloso!
Persona che occupa la poltrona federale fà allusioni di qs tipo?
Si sente ognipotente e non criticabile- chiari sintomi del Regime.
Spero che qs roba simil-razzista avrà resonance almeno in Francia

Anonimo ha detto...

Gussoni,fuori dai marroni!!!!!

Anonimo ha detto...

Gussoni è un corrotto, come Collina. Dondarini e Bergonzi sono i loro bracci armati.

Anonimo ha detto...

E' positivo che il dentone sia andato a sfruculiare il Milan perchè quello che diciamo noi, notoriamente ladroni e disonesti, è poco credibile ma se lo dicono anche altri, il fantomatico
sentimento popolare assurto a prova
per i sedicenti giudici, rischia
seriamente di incrinarsi e portare
all'augurabile sputtanamento.
Il fatto che Gussy testafredda fra
tanti esternatori abbia deciso di
citare solo Zebinà da idea della sua INTERdipendenza e del suo
adeguarsi alle direttive che
impongono di individuare nella Juve
la fonte di tutti i mali